INFORMATICA APPLICATA

INFORMATICA  APPLICATA  SAS di Saporetti Claudio
www.informaticapplicata.com

Partita IVA 06948311003

È una Società che si occupa, oltre che della soluzione di problemi legati all’informatica, anche della divulgazione della cultura mediante attività varie ed editoria.

  • ATTIVITA’ CULTURALI

La Società promuove annualmente LE SETTIMANE CULTURALI DEL MELA, che consistono in un soggiorno settimanale in un casale della Piana di Milazzo dedicato alla visita di importanti testimonianze storiche ed artistiche della zona.

  • EDITORIA

Direzione: Claudio Saporetti
Segretaria di Redazione: Nicoletta Gentili

I volumi pubblicati da Informatica Applicata (vedi la voce del menu EDITORIA) sono di tipo cartaceo oppure disponibili  on line, e sono distinti in Manuali, Saggi, Dizionari, Miscellanee, Varie

Tranne che per la voce “Varie”, tutte le pubblicazioni hanno come tema la civiltà orientale antica. Il principale interesse attualmente verte sulla Mesopotamia e in particolare sulla sua zona orientale. Le pubblicazioni che se ne occupano sono tutte raccolte, per comodità, sotto la dicitura Turan (nome antico del fiume Diyala, che attraversa quel territorio). Alcuni di questi volumi sono già stati pubblicati a Pisa a cura dell’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario, e vengono qui riproposti (talvolta con qualche correzione).

Con le sue pubblicazioni Informatica Applicata prosegue una serie di attività già promosse dal Laboratorio di Assiriologia dell’Università di Pisa, fondato e diretto da C. Saporetti. Tra queste attività erano compresi vari Progetti legati all’utilizzazione del computer.
In passato ha fornito risultati il 
Progetto AEC (“Analisi Elettronica del Cuneiforme”), in un primo tempo limitato al periodo medioassiro e nuziano (Progetto ALTAN, “Analisi Linguistica dei Testi Assiri e Nuziani”), con pubblicazioni soprattutto nella serie “Cybernetica Mesopotamica” (Ed. Undena Publ. Malibu) e del “Corpus Medio-Assiro” (Ed. Roberto De Nicola, Roma). Ulteriori importanti risultati sono stati ottenuti con il “Progetto Ešnunna”, comprensivo di studi di testi, survey e varie pubblicazioni. Esperti del Laboratorio di Assiriologia hanno inoltre fondato e portato a termine il Progetto DR (“Duplicazione e Rinascita”) commissionato dal Ministero degli Esteri al Centro Studi Diyala dell’Associazione Geo-Archeologica italiana e dedicato alla catalogazione informatica dei reperti e dei testi pubblicati del Museo di Baghdad.

Annunci